Vacanza alle isole Tremiti: i consigli di viaggio per un soggiorno da sogno

Qual è il momento migliore dell’anno per raggiungere questa meta? Quanti giorni servono per visitare l’arcipelago? Dove è consigliato dormire? Cosa è necessario portare con sé? Come si raggiunge la destinazione? State organizzando una vacanza sull’arcipelago ma avete molte domande in merito? Ecco allora dei preziosi consigli di viaggio per organizzare uno splendido soggiorno sulle isole Tremiti.

 

Quando andare alle Tremiti

Quando andare alle Tremiti? Sempre! Ogni momento dell’anno ha le sue peculiarità e ogni stagione offre ai visitatori qualcosa di unico.

  • Il clima è mite e gradevole praticamente sempre, chiaramente nei mesi primaverili ed estivi potrete approfittare maggiormente delle spiagge e delle acque meravigliose, mentre in autunno e in inverno, potreste ad esempio cimentarvi nella pratica di sport o di escursioni immersi nella natura.
  • Oltre al clima, a cambiare da una stagione all’altra sono chiaramente i prezzi, più alti da giugno ad agosto, e il numero di turisti sull’arcipelago (maggiore in alta stagione).
  • Un altro criterio da valutare nella scelta del periodo migliore per voi per visitare le Tremiti, può essere una manifestazione o una festa tradizionale.

 

Quanti giorni per visitare l’arcipelago

Grazie alla conformazione di questi piccoli paradisi terrestri immersi nel Mar Mediterraneo, è possibile pianificare qualsiasi tipologia di viaggio sull’arcipelago. Dunque, se vi state chiedendo quanti giorni servono per visitare le Tremiti, la risposta è – come sempre – dipende! Dipende da cosa avete intenzione di fare e di vedere una volta giunti a destinazione. In questo articolo troverete quattro itinerari a seconda del tipo di viaggio:

  • In 24 ore
  • Un weekend
  • In 3 giorni
  • Una settimana

 

Dove dormire

L’arcipelago delle Tremiti è formato da tre isole maggiori (San Nicola, San Domino e Capraia) e da tre scogli più o meno grandi (Pianosa, il Cretaccio e la Vecchia), ma gli unici due punti dotati di strutture ricettive sono San Domino e San Nicola. Dunque, la scelta su dove dormire alle Tremiti riguarda esclusivamente queste due isole. Qui troverete diverse soluzioni per alloggiare, tra hotel, appartamenti e B&B.

 

Cosa portare in valigia

Una volta organizzato tutto il viaggio non vi resta che preparare la valigia, ma non sapete cosa portare con voi alle isole Tremiti? Scarpe comode, occhiali da sole, cappello, crema solare, giacchino, maschera, pinne e boccaio: ecco, queste cose non possono assolutamente mancare nella vostra borsa!

 

Come arrivare sulle isole Tremiti

Infine, a completare la nostra guida di consigli di viaggio per le isole Tremiti, non possono che esserci le indicazioni su come raggiungere l’arcipelago. Per arrivare a destinazione potrete scegliere il traghetto o l’aliscafo: due soluzioni che si differenziano per tempi di percorrenza e costo del biglietto. I principali porti dai quali partono i traghetti e gli aliscafi per le isole Tremiti sono quattro: Vasto, Termoli, Rodi Garganico e Vieste.

Il principale è quello di Termoli, che garantisce un maggior numero di corse distribuite durante tutto l’arco della giornata. I porti di arrivo alle Tremiti sono quelli di San Domino e di San Nicola, le due isole principali dell’arcipelago. Il tragitto ha una durata di una o due ore, a seconda del porto di partenza scelto.

Articoli correlati

4 Aprile 2024

News & Info

Camping alle isole Tremiti: come organizzarsi

4 Marzo 2024

News & Info

Isole Tremiti: Come muoversi facilmente all’interno dell’Arcipelago

20 Febbraio 2024

News & Info

Arrivare alle isole Tremiti in traghetto: i maggiori porti d’imbarco

Prenota online il traghetto per le Isole Tremiti, scegli TraghettiPer e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni