Il porto di Rodi Garganico, la porta di accesso alle Tremiti

Il porto di Rodi Garganico, in provincia di Foggia, è uno degli scali principali italiani per arrivare alle Tremiti: dista, infatti, solo 39 km di distanza da queste isole.

Rodi Garganico si trova in un territorio di rara bellezza, su di uno sperone di roccia affacciato sul blu del mare, a poca distanza dalle coste della Croazia e inserito nello scenario naturale del Parco Nazionale del Gargano. Per questo motivo, è una delle mete pugliesi più frequentate: il comune è racchiuso tra le coste e i boschi, in un territorio costellato da borghi medievali e una natura incontaminata, tutta da scoprire. Sul porto si trovano bar, ristoranti e negozi perfetti per un po’ di shopping. Tra le delizie alimentari da provare, ci sono il caciocavallo podolico, presidio Slow Food, e gli eccezionali agrumi.

Come arrivare da Rodi Garganico alle isole Tremiti             

Dal porto di Rodi Garganico partono ogni giorno, da giugno a settembre, motonavi e catamarani per il porto di San Nicola. I collegamenti marittimi sono gestiti dalla compagnia NLG (Navigazione Libera del Golfo), tramite catamarano e motonave veloce. Le tariffe sono di circa 20 euro solo andata per gli adulti e di circa 10 euro per i bambini, con sconti riservati ai gruppi.

Sono previste almeno due corse al giorno, dalle nove del mattino, e la traversata dura circa 50 minuti. Su questi mezzi non si possono imbarcare auto, ma soltanto passeggeri. Sono disponibili parcheggi a pagamento con tariffa oraria nei pressi del porto.

Come arrivare al porto di Rodi Garganico

Il porto di Rodi Garganico si raggiunge in auto tramite la A14 Bologna-Taranto, uscita Poggio Imperiale, poi con la strada statale 693 in direzione Rodi Garganico. L’aeroporto di Bari si trova a 115 km. Rodi Garganico si raggiunge anche in treno, con scalo alla stazione di San Severo o a quella di Foggia, e in autobus dalle principali città italiane.

Rodi Garganico, Bandiera Blu del Gargano

Rodi Garganico deve la propria fondazione ai Greci: antico borgo marinaro, oggi è una cittadina fatta di viuzze, mare e vegetazione intatta. Si tratta di uno dei centri più affascinanti del Parco Nazionale del Gargano e le sue acque hanno ricevuto più volte la Bandiera Blu. Per questo motivo, oggi Rodi Garganico è una meta turistica molto frequentata, anche per chi desidera imbarcarsi per le isole Tremiti.

Il centro storico di Rodi Garganico merita una visita per la chiesa di San Nicola La Mira, con il suo campanile alto più di 20 metri, e il Santuario della Madonna della Libera. Da visitare anche il borgo marinaro di Chepabbash. Si tratta di un dedalo di viuzze e case abbarbicate le une alle altre, tra strette gradinate e terrazze panoramiche da cui si ammira il panorama sul mare.

A poca distanza dal porto ci sono inoltre le spiagge di Levante e di Ponente, lidi lunghi e sabbiosi, perfetti per una giornata di mare in attesa della partenza per le Tremiti.