Tremiti: tutto quello che c’è da sapere prima di partire

Con il loro inestimabile patrimonio naturalistico e le peculiarità del territorio, le isole Tremiti rientrano a pieno titolo nell’elenco dei luoghi che meritano di essere visitati almeno una volta nella vita. Per aiutarti a organizzare al meglio il tuo viaggio alla scoperta di queste perle dell’Adriatico, abbiamo messo nero su bianco alcune informazioni utili e cose da sapere sull’arcipelago al largo delle coste del Gargano.

L’arcipelago

Situate a circa 22 chilometri dalla costa garganica e a 45 chilometri dalla quella molisana, le isole Tremiti fanno parte dal punto di vista amministrativo della provincia di Foggia. Il capoluogo dell’arcipelago, San Nicola, è situato sull’isola omonima ed è parte integrante del Parco Nazionale del Gargano.

Le isole sono cinque in totale (per una superficie complessiva di poco più di 3 km quadrati), ma tre di queste sono disabitate. Le uniche due isole abitate sono quelle di San Domino e San Nicola. La prima, oltre a essere la sede del comune, è anche il luogo in cui sono concentrati i principali monumenti delle Tremiti. Il suo centro storico, arroccato sulla parte ovest dell’isola, è un piccolo museo a cielo aperto che merita assolutamente una visita.

L’isola di San Domino è la più estesa e anche la più turistica. È qui che sorgono le principali strutture ricettive, ed è qui che si trova anche l’unica spiaggia di sabbia dell’arcipelago, ovvero Cala delle Arene.

Le spiagge delle Isole Tremiti

La maggior parte delle spiagge si trovano nell’isola di San Domino. Se sei un’amante della sabbia tieni però presente che, come anticipato poc’anzi, l’unica spiaggia di questo tipo è Cala delle Arene. Anche la Spiaggia dei Pagliai – così chiamata per gli enormi massi calcarei che affiorano dal mare e che sembrano delle grandi balle di fieno poggiate sul fondo – presenta un arenile di sabbia ma è raggiungibile solo via mare, come molte delle splendide calette di scogli e rocce che si susseguono intorno all’isola. In alta stagione partono giornalmente diversi boat tour che consentono di sostare e fare un tuffo in queste acque cristalline.

Cosa fare alle Isole Tremiti

Alle Tremiti non rischierai sicuramente di annoiarti. Oltre a rilassarti in spiaggia, sono tante le cose da fare e da vedere. Se ti piace lo snorkeling o sei un appassionato di immersioni, qui troverai pane per i tuoi denti. I popolatissimi fondali delle Tremiti – dichiarati dal 1989 riserva marina protetta – e le tante grotte, fanno di questa destinazione un vero paradiso per i divers.

Nella lista dei to do non può mancare una visita al centro di San Nicola e ai suoi edifici storici, come il celebre Santuario di Santa Maria a Mare e il Castello dei Badiali.

Ma questi luoghi, con il loro variegato paesaggio naturale, sono l’ideale per fare lunghe passeggiate ed escursioni di ogni genere, a piedi, in bici oppure in barca. Come già detto, dono diverse le imbarcazioni che ogni giorno organizzano tour per le isole e raggiungono anche le bellissime grotte e gli isolotti disabitati dell’arcipelago.

Come arrivare alle isole Tremiti

Le isole sono raggiungibili via mare prenotando un traghetto o un aliscafo per le Tremiti. I traghetti partono dai porti di Peschici, Termoli, Rodi Garganico, Vasto e Vieste con una frequenza variabile a seconda della stagionalità. Il maggior numero di corse parte dal porto di Termoli. I porti di arrivo sono invece quelli di San Domino e di San Nicola. La durata del viaggio oscilla da una a due ore, in base al porto di partenza scelto.

Dove alloggiare alle Isole Tremiti

Le strutture ricettive sono situate sulle isole di San Domino e San Nicola. È possibile trovare varie soluzioni, come alberghi, appartamenti e B&B. Se sei alla ricerca di relax assoluto, ti suggeriamo di fare base all’isola di San Nicola, più tranquilla e meno turistica rispetto a San Domino. Ad ogni modo, i collegamenti tra le due isole sono frequenti e si può fare affidamento anche su numerosi gommoni privati per spostarsi da una parte all’altra. Sulle isole non ci sono auto ma data la loro limitata estensione, è possibile percorrerle a piedi o in bici.

 

Ph Credits: 

“isole tremiti” by shots of carmen fiano is marked under CC PDM 1.0. To view the terms, visit https://creativecommons.org/publicdomain/mark/1.0/

Articoli correlati

4 Aprile 2024

News & Info

Camping alle isole Tremiti: come organizzarsi

4 Marzo 2024

News & Info

Isole Tremiti: Come muoversi facilmente all’interno dell’Arcipelago

20 Febbraio 2024

News & Info

Arrivare alle isole Tremiti in traghetto: i maggiori porti d’imbarco

Prenota online il traghetto per le Isole Tremiti, scegli TraghettiPer e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni