Le spiagge di San Domino: tra calette suggestive e grotte mozzafiato

le spiagge di San Domino

Dire isole Tremiti evoca immediatamente piccole e incantevoli spiagge, calette riparate, grotte dove fare escursioni in barca. Ed è esattamente ciò che vi aspetta sull’isola di San Domino.

 

Le calette

  • Cala delle Arene è l’unico lido di sabbia di tutte le Tremiti. Si trova incastonata in uno scenario di rara bellezza, protetta da costoni di roccia ricoperti di vegetazione e si raggiunge a piedi tramite un sentiero ombroso. È attrezzata con ombrelloni e lettini e comprende una parte di spiaggia libera.
  • Cala Matano si raggiunge con una ripida viuzza ed è affacciata su di un mare cristallino e protetta da una pineta, perfetta per chi arriva in traghetto alle Tremiti per trascorrere una giornata di mare.
  • Merita una visita inoltre la cala dei Benedettini, così chiamata perché ospita una cisterna per conservare l’acqua costruita dai monaci.

Le altre spiagge di San Domino sono costituite da insenature nella roccia, che si raggiungono a piedi e sono immerse in paesaggi da sogno, con rocce che digradano dolcemente nell’acqua e un’assoluta quiete. Tra queste troviamo:

  • Cala degli Inglesi;
  • Cala Tamariello, che si raggiunge anche in barca;
  • La piscina naturale di Cala Tonda;
  • La sassosa Cala dei Benedettini.

 

Le grotte

Le più belle grotte di San Domino sono la grotta delle Viole e la grotta del Bue Marino.

  • La grotta delle Viole si attraversa in barca e prende il nome dai colorati fiori che rivestono le pareti in primavera e anche dal riflesso violaceo delle acque, in cui nuotano pesciolini neri e argentei.
  • La grotta del Bue Marino, secondo la tradizione, era il rifugio della Foca Monaca (avvistata l’ultima volta nel 1958). Si tratta di una cava naturale lunga settanta metri circa, ideale da esplorare in kayak. L’antro termina con una zona completamente buia e una piccola zona sabbiosa, dove si ritiene riposassero le foche monache.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gengish

Articoli correlati