Isole Tremiti: una gita verso l’affascinante faro di San Domino

faro di San Domino alle Tremiti

A sudovest dell’isola di San Domino, la più estesa delle isole Tremiti, c’è un posto che, di solito, resta lontano dai tradizionali itinerari turistici. Ma proprio per questo è ancora più affascinante e vale davvero la pana ricavarsi un po’ di tempo. Stiamo parlando del faro di San Domino.

  • Il faro. Lo potete vedere in foto: è una struttura molto semplice e austera, costruita a picco sul mare. Disabitato da circa un quarto di secolo, la storia del faro è legata a un fatto che ancora oggi presenta molti misteri: l’8 novembre del 1987 esplose una bomba; l’esplosione coinvolse solo uno dei due attentatori; non si conoscono le ragioni dell’attentato.
  • Dove si trova. Il faro sorge sulla punta del Diavolo, come già detto nella parte sudovest di San Domino. Nelle immediate vicinanze c’è la grotta delle Murene.
  • Come arrivare. Arrivare al faro di San Domino è un’idea per una piacevole escursione durante una vacanza alle Tremiti. Ci si accede da un affascinante e semplice sentiero che parte della pineta.
  • Perché arrivare fin lì. Detto in poche parole: per il suo panorama, uno dei più belli dell’isola. In particolare, questo spettacolo è da vedere al tramonto.
  • Dormire nel faro. È il sogno di molti viaggiatori e, forse, nei prossimi anni potrà essere realizzato proprio alle Tremiti. Come già detto, il faro di San Domino è abbandonato da anni. Tra le diverse possibilità in esame per il suo recupero, c’è il progetto di trasformarlo in un resort.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/shutterdreams

Articoli correlati